PERCHE’ VESTIRE IN FIBRA DI BAMBU’

La lavorazione dei tessuti, soprattutto del cotone, non è totalmente sicura poiché crescendo lentamente, viene aiutato dall’uomo con agenti chimici che rimangono in piccola misura in esso, procurando a volte arrossamenti sgradevoli e fastidiosi. ECO FASHION ha scelto di evitare accuratamente di usare un tessuto che possa far del male alla nostra pelle. Sentiamo spesso di persone in ogni fascia di età, che presentano allergie a tessuti non naturali al 100%, ma scelgono ancora quel che costa di meno, rischiando di farsi del male e di tornare a comprare di qualità subito dopo.

Risultato? Cure mediche per la pelle e soldi sprecati.

Dobbiamo imparare a scegliere capi naturali per proteggerci

 

infatti un capo in Bambù è…

ECO-SOSTENIBILE

Il tessuto è ricavato dal Bambù grezzo che cresce fino la sua altezza massima in soli 3 mesi e senza l’aiuto dell’uomo, senza pesticidi o fertilizzanti, è biodegradabile al 100%.

 

TRASPIRANTE E MOLTO ASSORBENTE

La funzione di assorbimento dell’umidità e la ventilazione della fibra di Bambù è stata testata essere la migliore rispetto a quella di altre fibre. Il motivo è da ricercare nella trama del tessuto che contiene tante micro-cavità di aria. Con questa struttura, la fibra di Bambù può effettivamente assorbire e far evaporare il sudore umano in pochissimo tempo, far sentire alla persona meno caldo durante l’estate e non essere soffocante durante l’inverno. Dai test risulta che l’abbigliamento in fibra di Bambù è 1-2 gradi C° inferiore se comparato al normale abbigliamento estivo.

 

ANALLERGICO

Il tessuto è antibatterico, anti-acari, anti-tarme. Dai test risulta che i batteri possono sopravvivere in grande quantità e moltiplicarsi nella fibra di cotone, ma quando sono nella fibra di Bambù circa il 95% dei batteri moriranno dopo 24 ore. A causa di questa azione antibatterica, la fibra di Bambù è deodorante e tiene freschi per lungo tempo senza cattivi odori.

 

RESISTENTE AI RAGGI U.V

La fibra di Bambù lascia raramente penetrare i raggi ultravioletti oltre 200/400 nm che sono i raggi più dannosi per gli esseri umani e questa è una prerogativa esclusiva della fibra di Bambù che gli altri tessuti non hanno.

 

SOFFICE E LUSSUOSO

La fibra di Bambù ha una buona tenacia, è flessibile, liscia, ha un bel colore laterale e verticale, ed è molto morbida quasi come seta/cashmere

 

 

tencel

LA FIBRA DI EUCALIPTO

Un tessuto ancora più ecologico dalle caratteristiche entusiasmanti: morbidezza setosa e un drappeggio di
lusso. E’ perfettamente liscio, con profondità di colore, un’eccellente assorbimento dell’umidità ed è
naturalmente igienico in quanto inibisce naturalmente la crescita dei batteri.

La Fibra Amica dell’Ambiente

Tencel Lyocell è attualmente la fibra a base di cellulosa piu’ ecosostenibile attualmente disponibile sul
mercato. E‘ prodotta esclusivamente dalla pasta di legno di alberi di eucalipto ed e’ certificata FSC* ed
anche PEFC**.

L’unica sontanza chimica utilizzata nel processo di fabbricazione della fibra Tencel è l’atossico ossido di
ammina, solvente che permette l’elaborazione a circuito chiuso.

Con questo tipo di lavorazione a circuito chiuso la sostanza chimica puo’ essere riutilizzata minimizzando
l’impatto sull’ambiente, il consumo di acqua ed energia elettrica.

L’Unione europea (UE) ha conferito a questo particolare processo produttivo, il premio Ambiente 2000 in
tecnologia, nella categoria per lo sviluppo sostenibile.
* Certificazione Forest Stewardship Council – http://www.fsc.org/
** Certificazione Gestione Forestale – http://www.pefc.it